image description

Ammortizzatori auto: come funzionano e quando vanno sostituiti

Depositphotos 20509671 original

Non pochi automobilisti ignorano la reale funzione degli ammortizzatori e la loro grande importanza ai fini della sicurezza e della tenuta di strada del veicolo.

Non pochi automobilisti ignorano la reale funzione degli ammortizzatori e la loro grande importanza ai fini della sicurezza e della tenuta di strada del veicolo.

Gli ammortizzatori sono indispensabili per il buon assetto del veicolo e per una guida confortevole: un sistema di ammortizzazione efficiente garantisce la tenuta di strada e l’efficacia della frenata.

Non esistono strade perfettamente piatte e, anche se si percorrono prevalentemente strade lineari come l’autostrada, l’usura degli ammortizzatori è inevitabile perché sono soggetti a continue sollecitazioni.

Un veicolo con ammortizzatori danneggiati o scarichi compromette la sua stabilità, un fattore che, su strade bagnate o ghiacciate, è ancora più pericoloso e rischia di inficiare la tenuta di strada. Ammortizzatori non efficienti, infatti, impediscono ai pneumatici di lavorare correttamente, riducendo così gli spazi di frenata. 

Inoltre gli pneumatici subiscono un consumo irregolare che comporta un notevole aumento dei costi per la loro sostituzione.

Quando sostituire quindi gli ammortizzatori? Intorno agli 80.000 km per le auto di bassa gamma o 150.000 km sulle vetture di fascia superiore.

E’ comunque consigliabile verificarli ogni 30.000 km o ad ogni tagliando poiché l'olio contenuto all'interno con il tempo perde di efficacia e il guidatore tende ad “abituarsi” al loro degrado.

Bisogna fare attenzione ai seguenti segnali d’allarme:

  • usura irregolare degli pneumatici;
  • perdite d’olio all’altezza dell’ammortizzatore;
  • forti oscillazioni in frenata o in accelerazione;
  • peggiore controllo dell’auto nelle curve.

Il rischio maggiore che si corre quando gli ammortizzatori sono scarichi è la perdita di aderenza al terreno con conseguente pericolo di aquaplaning sul bagnato e di sbandamenti in curva.

I nostri consigli:

  • controllo periodico ad ogni tagliando;
  • sostituzione in coppia secondo i tempi previsti dal costruttore, contemporaneamente ai tamponi di fissaggio;
  • evitare di sovraccaricare l’auto oltre il limite ragionevole: maggiore è il carico e più aumenta l’usura degli ammortizzatori;
  • mantenere una guida moderata visto soprattutto che ormai dossi e buche, i peggiori nemici degli ammortizzatori, sono una costante delle strade.

In tutte le officine Pneumatici Angioletti puoi controllare e sostituire gli ammortizzatori della tua auto.

Affidati a dei professionisti!

Trovi le nostre officine a Bergamo, Bonate Sopra, Calusco d’Adda e Cambiago, con operatori sempre pronti a venire incontro alle tue esigenze.

richiedi un preventivo direttamente online!

Commenti utenti
Nessuna opinione inserita.

Contattaci ai seguenti numeri

Chiudi