image description

Ricarica dell’aria condizionata: dove richiederla? Quanto costa?

La ricarica dell’aria condizionata è indispensabile per far sì che il climatizzatore dell’auto funzioni sempre correttamente: sai già dove richiedere la ricarica dell’aria condizionata a Bergamo? E ogni quanto?

Il climatizzatore dell’auto funziona grazie a un compressore, un filtro e un liquido refrigerante: quando entra nell’evaporatore, nel quale circola il fluido freddo, l'aria cede il suo calore al liquido, che si trasforma in gas freddo. Dunque il fluido –vaporizzato, purificato e raffreddato - viene reimmesso nell’abitacolo.

Il compressore ha la funzione di mettere in circolazione il liquido nell’impianto: fa, insomma, da pompa.

 

Come effettuare la ricarica dell’aria condizionata?

Ecco perché si dice che bisogna fare la “ricarica dell’aria condizionata”: significa che l’impianto di condizionamento va riempito con nuovo liquido refrigerante, il quale tende a esaurirsi nell’arco di 2/3/4 anni di utilizzo del climatizzatore. Se, infatti, il liquido refrigerante non è sufficiente, si verifica un calo di efficienza dell’impianto.

L'ideale è comunque richiedere il controllo del livello del gas ogni anno, in concomitanza con il tagliando periodico.

 

Come capire quando è necessaria la ricarica dell’aria condizionata?

I sintomi caratteristici di una carenza di liquido refrigerante sono:

  • Aria non abbastanza fredda o che impiega molto tempo a raffreddarsi
  • Umidità o condensa all’interno dell’abitacolo
  • Odori e rumori sgradevoli quando viene acceso l’impianto di climatizzazione
  • Un anomalo incremento del consumo di carburante.

Se noti uno, o più, di questi fenomeni, quasi sicuramente devi provvedere alla ricarica dell’aria condizionata.

Inoltre, anche se non ci sono problemi visibili, se sono stati percorsi più di 60mila Km, è meglio provvedere a una ricarica dell’aria condizionata o, almeno, controllare lo stato del gas refrigerante ed eventualmente sostituire il filtro disidratatore che elimina l’umidità e le impurità. Ogni 15mila Km, inoltre, sarebbe bene sostituire il filtro dell’abitacolo e, se fuoriesce cattivo odore, passare alla pulizia totale dell’evaporatore.

 

Hai bisogno di ricaricare il condizionatore dell’auto?

Contatta Pneumatici Angioletti

 

RICARICA DEL CONDIZIONATORE AUTO: QUANTO COSTA?

La ricarica del condizionatore auto non richiede costi eccessivi. Essi di solito variano in base alla dimensione dell’impianto refrigerante, ma in genere non superano i 70-80 euro, compresa la manodopera. Ovviamente, se vi sono parti rotte, il prezzo sale (nel caso di compressore rotto, per esempio, si può arrivare anche a €700!).

Un leggero sovrapprezzo, talvolta, può essere giustificato perché insieme alla ricarica del condizionatore dell’auto si effettua anche l’igienizzazione dell’impianto. Si tratta di un’operazione importante perché il raffreddamento dell’aria crea umidità che, a lungo andare, provoca cattivi odori e muffe, spesso causa di allergie o altri tipi di irritazioni.

In realtà, se si procede alla manutenzione regolare, la ricarica dell’aria condizionata non presenta affatto brutte sorprese.

L’importante è diffidare del fai da te.

 

Perché è meglio evitare la ricarica fai da te dell’aria condizionata?

È fondamentale che tu ti affidi sempre e solo a enti qualificati. Solo le officine, infatti, dispongono dei mezzi adeguati per scovare eventuali perdite di gas che pongono il problema non indifferente della sicurezza – per esempio, il gas R1234yf che si trova nei climatizzatori delle auto di ultima generazione risulta meno nocivo rispetto al gas R134a utilizzato in precedenza, tuttavia è altamente infiammabile.

Soltanto i tecnici esperti di un’officina possono dunque:

  • Ricaricare l’aria condizionata in modo ottimale e sicuro
  • Verificare lo stato di salute dell’impianto di climatizzazione ed eventuali perdite di gas
  • Effettuare un trattamento antibatterico
  • Cambiare correttamente il filtro; eviterai così di ritrovarti a fronteggiare muffe e cattivi odori causati dalla proliferazione di batteri proprio là dove viene vaporizzato il liquido refrigerante.

 

A chi affidarsi per la ricarica dell’aria condizionata a Bergamo?

Pneumatici Angioletti offre un servizio preciso e professionale di ricarica dell’aria condizionata a Bergamo e provincia: non solo rigeneriamo il liquido refrigerante, ma controlliamo lo stato di salute del climatizzatore e sostituiamo le parti danneggiate o allentate.

Hai un’auto ibrida o elettrica? Nessun problema: siamo attrezzati anche per questi tipi di auto.

 

Il prezzo della ricarica dell’aria condizionata varia in base al tipo di auto, ossia alla capacità del serbatoio del climatizzatore: per saperne di più sul nostro servizio di ricarica dell'aria condizionata a Bergamo, contattaci!

 

Scopri il servizio dedicato

Contattaci ai seguenti numeri

Chiudi