image description

Sostituzione cinghia distribuzione: perché, quando e dove farla

La sostituzione della cinghia di distribuzione è un’operazione necessaria dopo cinque o sei anni di vita della macchina o dopo molti chilometri percorsi: la sua usura può infatti provocare gravi danni al motore, con costi ingenti di riparazione. Prima di causare danni irreparabili, rivolgiti a un’officina specializzata come Pneumatici Angioletti: contatta la sede più vicina a te!

La cinghia di distribuzione è una fascia, spesso dentata, che trasmette il movimento dell’albero del motore all’albero a camme, la componente che regola il movimento di pistoni e valvole. In alcuni casi, la cinghia di distribuzione provvede anche a regolare il funzionamento della pompa dell’acqua, che serve a raffreddare il motore. È dunque fondamentale che sia in buono stato per consentire il corretto funzionamento del veicolo e, qualora non fosse così, bisogna procedere alla sostituzione della cinghia di distribuzione.

In questa pagina ti daremo un quadro completo sulla cinghia di distribuzione, e su perché, quando e dove cambiarla:

Perché cambiare la cinghia di distribuzione

La cinghia di distribuzione è perennemente in tensione ed è sottoposta spesso a bruschi sbalzi di temperatura: perciò è prodotta con un materiale plastico, elastico e resistente alle continue sollecitazioni esterne.

Tuttavia, proprio a causa di queste sollecitazioni meccaniche e termiche di notevole entità, con il tempo la cinghia di distribuzione si usura e, se si rompe, provoca seri danni al motore. Cambiare la cinghia di distribuzione è dunque caldamente consigliato prima di questa eventualità.

Infatti, se ilcambio della cinghia di distribuzione avviene prima della sua completa usura, il costo di questa operazione è nettamente minore rispetto alle conseguenze che potrebbero essere originate da un suo malfunzionamento. Ossia gravi danni:

  • all’albero del motore
  • ai pistoni
  • alle valvole
  • alla pompa dell’acqua.

Quando la cinghia si rompe, le valvole si bloccano e il pistone le può rompere. In poche parole , la sostituzione della cinghia di distribuzione è una spesa preventiva che serve a evitare danni molto più salati in futuro.

Quando sostituire la cinghia di distribuzione

I tempi per il cambio della cinghia di distribuzione sono diversi per ogni modello di auto, tanto che i costruttori ne indicano la durata della cinghia sul libretto di manutenzione. Le tempistiche sono comunque indicative poiché l’usura della cinghia, come è naturale, dipende da moltissimi fattori:

  • la presenza di corpi estranei che la tendono fuori misura
  • l’usura dei cuscinetti tendicinghia
  • l’allineamento errato delle pulegge
  • la temperatura troppo elevata del motore
  • un’eccessiva percorrenza chilometrica
  • eventuali urti o scossoni che subisce nel tempo

In generale, si può sostenere che i tempi medi di vita della cinghia si aggirano intorno ai cinque o sei anni dopo l’acquisto dell’auto nuova, oppure dopo aver percorso tra i 100.000 e i 180.000 Km.

Devi cambiare la cinghia di distribuzione?
Affidati a Pneumatici Angioletti

La cinghia di distribuzione fa rumore: bisogna cambiarla?
Succede, talvolta, di sentire un cigolio proveniente dalla cinghia di distribuzione, in particolare nei mesi freddi, quando si avvia la macchina. Una volta in moto, però, il motore raggiunge la temperatura giusta d’esercizio e il rumore sparisce.

L’umidità e le basse temperature, infatti, possono influire sui cuscinetti che tengono la cinghia tesa: se, però, non sono usurati o non è ancora passato l’intervallo di tempo prestabilito per il cambio della cinghia, non è necessario sostituirli.

In ogni caso, un controllo preventivo da parte di un esperto non fa mai male.

Quanto costa cambiare la cinghia di distribuzione?

In genere, per un’auto di dimensioni e valore medi, cambiare la cinghia di distribuzione è una spesa di circa 400-600 euro, cifra in cui sono compresi il controllo e la sostituzione della cinghia, e anche l’eventuale cambio di:

  • cinghia dei servizi e tenditore
  • cuscinetti
  • pompa dell’acqua.

Ovviamente, in caso di rottura della cinghia e danni al motore, il prezzo dell’intervento si alza, talvolta, superando anche i €1000, a seconda delle componenti danneggiate.

Come avviene il cambio della cinghia di distribuzione?

La cinghia di distribuzione si trova all’interno del motore, solitamente su lato destro, ma il suo posto cambia in base alla casa di produzione e al modello della vettura. Tuttavia, la sua posizione è importante perché in base a essa cambia il tipo di intervento di sostituzione.

In genere, si tratta di un processo che avviene per fasi per cui il meccanico procede a:

  • staccare la batteria
  • smontare la testata del motore
  • bloccare le pulegge dell’albero motore e dell’albero a camme
  • togliere le candelette

Cambio cinghia di distribuzione: qualche consiglio per risparmiare

Dopo circa cinque o sei anni dall’acquisto dell’auto o dopo avere percorso tra i 100mila e i 180mila Km è consigliata la sostituzione della cinghia di distribuzione, anche se sulle auto diesel si possono aspettare anche i nove o dieci anni di utilizzo della vettura. È comunque meglio chiedere a un’officina di effettuare un controllo della cinghia di distribuzione dopo aver percorso 30mila Km.

Spesso, tuttavia, il cambio e il controllo della cinghia sono spesso trascurati perché:

  • si percorrono pochi chilometri e non si crede necessaria la sostituzione della cinghia
  • ci si dimentica della scadenza della garanzia da parte della casa costruttrice.

Comunque, effettuare un controllo preventivo della cinghia è utile per capire vi sono lacerazioni lievi o graffi e verificarne lo stato di tensione.

Rivolgersi a officine indipendenti, cioè non legate direttamente alla casa produttrice, consente un risparmio fino al 20% sulle spese di controllo e sostituzione.

Dove sostituire la cinghia di distribuzione a Bergamo

Per procedere alla sostituzione o al controllo della cinghia di distribuzione è necessario rivolgersi a dei professionisti che sappiano effettuare un controllo affidabile.

Per chi vive a Bergamo o provincia, Pneumatici Angioletti offre un servizio altamente professionale, veloce e conveniente di sostituzione della cinghia di distribuzione. Operiamo su auto per i controlli preventivi, sia per la sostituzione vera e propria della cinghia.

Trovi le nostre officine a Bergamo, Bonate Sopra, Calusco d’Adda e Cambiago, con operatori sempre pronti a venire incontro alle tue esigenze.

Affidati a dei professionisti per il cambio della cinghia di distribuzione a Bergamo:

Scopri il servizio dedicato

Contattaci ai seguenti numeri

Chiudi